Kamala Harris: la prima donna Vice-Presidente degli Stati Uniti fa la storia
Novembre 9, 2020
Salut, Giuliana.
Novembre 12, 2020

Il Celva e il CPEL hanno nominato il loro Presidente

Mi felicito e auguro un buon lavoro al Presidente del CPEL/CELVA e a tutta la squadra che sceglierà per comporre il Consiglio di amministrazione e il Comitato direttivo.

Credo che un sistema federale e realmente autonomista, di gestione delle risorse e del “potere amministrativo e politico”, in Valle d’Aosta non può prescindere né dai sindaci né dal CPEL.

Sono convinto che l‘importanza e l’efficienza del sistema degli enti locali valdostani si stia dimostrando con forza in questa emergenza sanitaria, economica e sociale. Il CPEL, il suo Presidente e le sue strutture sono state un punto di coordinamento delle varie azioni svolte da tutti i Sindaci sul territorio regionale. Mai come oggi la comunità ha bisogno di sentire la vicinanza delle istituzioni e mai come oggi le amministrazioni comunali giocano un ruolo importante, se non fondamentale, nel far fronte all’emergenza COVID-19.

Il CELVA è un Consorzio di vitale importanza per i servizi che offre e il CPEL rimane un riferimento politico al quale le amministrazioni si rivolgono per cogliere preziosi pareri. Il Consiglio regionale deve, dal canto suo, porre in essere tutte le azioni necessarie per tenere in considerazione quelle che sono le esigenze che il CPEL sa riassumere ed esprimere.
Ricordiamo ancora tutti molto bene la protesta che, lo scorso luglio, in Piazza Deffeyes, vedeva i Sindaci manifestare con l’obiettivo di tutelare le proprie richieste. Credo sia giusto e doveroso da parte di chi siede in Consiglio regionale ascoltare sempre le rimostranze dei Sindaci e del CPEL, che con il loro operato contribuiscono al rispetto dei criteri di efficacia ed efficienza della macchina amministrativa.

Il 23 settembre c’è stata l’elezione di numerosi sindaci e solo ieri la comunità di Courmayeur, dopo un periodo di Commissariamento, ha eletto Sindaco Roberto Rota: a lui e a tutti i neo Sindaci vanno i miei Auguri di buon lavoro.

Oggi, con la ricostituita Assemblea del CPEL/CELVA e un nuovo consiglio regionale, uscito da dieci mesi di stallo amministrativo, sanciamo finalmente una situazione di “normalità” istituzionale.

Ora bisogna affrontare tutti assieme la crisi sanitaria che porta con sé una crisi economica e sociale. Il mio auspicio è che un buon lavoro tra varie amministrazioni possa permetterci di guardare al futuro con maggiore serenità.

Marco Carrel

383 766 284